Nella Milano del 2068 si narrano le avventure di Adrian, un orologiaio di via Gluck che ha una storia d'amore con Gilda e lotta per la libertà in un futuro distopico che porta all'omologazione. A fare da contorno all'intera vicenda vi sono tematiche come violenza sulle donne, immigrazione, lotta all'inquinamento, alla disuguaglianza e all'ingiustizia sociale.