Sulla falsariga dell'opera di Poortvliet, che aveva descritto in maniera pseudoscientifica l'esistenza del piccolo popolo degli Gnomi nel 1976, la serie ci mostra la vita e le abitudini di questi esseri, in particolare di uno di essi, di nome David, uno gnomo medico svedese che vive in una minuscola casa nel bosco con la moglie Lisa e i due figlioletti e che ha dedicato tutta la sua esistenza alla cura degli animali della foresta. Ogni qualvolta un animale ha bisogno di aiuto, David, avvertito dalla sua volpe Swift (che gli funge da cavalcatura terrestre) o da un corvo (sua cavalcatura aerea) accorre prontamente a salvarlo: ad esempio libera un daino dai parassiti che gli infestano le vie respiratorie, districa due cervi le cui corna si sono aggrovigliate e degli uccelli rinchiusi in un negozio, aiuta delle lepri a sfuggire ad un'inondazione e dei tassi a salvare i loro figli. Talvolta cura anche umani (come una lattaia che si era slogata una caviglia) e, naturalmente, altri gnomi.