Marcellino è un bambino di cinque anni. Nato in una notte chiamata la notte delle mille lune, che stando alle leggende donava capacità magiche al nascituro consentendogli di parlare con gli animali, era stato subito abbandonato davanti al cancello di un monastero da sua madre, una donna molto povera, durante una terribile tempesta di neve e da quel giorno i monaci come Padre Priore, Fra' Pappina, Fra' Proverbio, Fra' Picchio e Fra' Din Don si erano presi cura di lui.