Il giovane Isamu, detto Sam, è figlio di un uomo giapponese e di una donna pellerossa. Per questa ragione il ragazzo è oggetto di scherno e discriminazione nella società del vecchio West in cui vive. Il padre scompare quando è ancora in fasce e Sam viene allevato da una banda di crudeli fuorilegge, che lo rendono esperto nell'uso delle armi da fuoco.